Infrarosso falso-colore

L’IR-fc è la risultante di un’elaborazione digitale di più immagini dello stesso soggetto in cui sono contenute le informazioni provenienti dalla regione infrarossa. Stesure cromatiche simili nel visibile, ma con composizione chimica differente, possono comparire nel falso colore con cromie ben differenziate divenendo distinguibili.

La produzione di tali immagini consente di ottenere informazioni circa la natura di alcuni materiali pittorici. La tecnica è completamente innocua per l’opera poiché non necessita di prelievo di campioni o operazioni a contatto.

Menu